Cryptolocker, prevenire ed evitare l’infezione

Si sta diffondendo sempre più il trojan Cryptolocker (Cryptowall, Cryptosystem ecc.) un pericolosissimo virus che cripta tutti i files presenti nel PC e nelle cartelle di rete, rendendone impossibile l’accesso. Per decriptare i files si richiede il pagamento di ingenti somme di denaro, che ovviamente non vanno versate per non cadere in truffe ed estorsioni. La disattenzione di un singolo utente ricade su tutta l’azienda, causando perdita di tempo, di soldi e quindi di produttività. Prevenire è meglio che curare.

Nessuno è immune

Ad oggi nessun antivirus è in grado di ostacolare la diffusione dell’infezione. Il virus viene recepito da una mail fraudolenta, apparentemente innocua, proveniente da enti pubblici, assicurazioni, compagnie telefoniche, etc. Prestare attenzione alle forme in cui è scritta la mail e al mittente: infatti l’indirizzo email non corrisponde al mittente. Queste mail contengono un allegato oppure un collegamento dove inserire le proprie credenziali, che una volta aperto o cliccato, libera il malware.

Chiamaci o cancella la mail! Soluzioni come OneDrive for Business o Sharepoint, con la gestione delle versioni, possono aiutare a minimizzare i danni assicurando l’accesso costante ai propri documenti.

Lascia una risposta

You must be logged in to post a comment.